Spesso ci chiedete consigli su dove passare le vacanza estive con la vostra famiglia. Se decidete di stare in Italia, la Sardegna è senza dubbio una destinazione dove si va sul sicuro: una perla del Mediterraneo, una terra di spiagge rilassanti da nord a sud, un mare che ipnotizza con la sua incredibile bellezza e un entroterra punteggiato da siti archeologici e borghi che custodiscono con orgoglio le tradizioni millenarie. Fra le opzioni di viaggio più interessanti da valutare, in vista di una vacanza in Sardegna, non si può escludere una mini-crociera in traghetto.

vacanze in Sardegna

Le navi passeggeri sono capienti, sicure e attrezzate per mettere i naviganti a loro agio, offrendo spazi di svago e divertimento, come bar, ristoranti e sale giochi. Suggeriamo di seguito alcune dritte per salire a bordo di una nave senza andare incontro a stress, e poi alcuni spunti per scoprire il lato più affascinante e inaspettato della Sardegna.

Come arrivare in Sardegna: i vantaggi di scegliere il viaggio via mare

Come detto, in vista di una vacanza in Sardegna, si può optare per un viaggio in traghetto, un mezzo di trasporto sicuro e accogliente, gestito dall’organizzazione delle più esperte compagnie di servizio marittimo. Per aggiudicarsi un posto a bordo sulla nave, si può fare affidamento ai portali di prenotazione online come traghettiper-sardegna.it, un punto di riferimento per la biglietteria marittima.

La procedura di acquisto di un biglietto traghetto è molto semplice: un’interfaccia intuitiva permette di inserire facilmente i dettagli del proprio viaggio, ottenere una panoramica sulle traversate aggiornate secondo l’offerta dei trasporti e poi, grazie a un carrello virtuale, si può procedere con il pagamento del titolo di viaggio.

traghetti Sardegna

Vacanza in Sardegna: entroterra da esplorare

Come detto in precedenza, la Sardegna è una meta di vacanza perfetta per chi desidera spiagge lambite da acque cristalline, sole per una tintarella perfetta e tanto divertimento in locali esclusivi e alla moda. In alternativa alla classica offerta, si può valutare un’esplorazione nell’entroterra sardo a caccia di borghi medievali, castelli e tradizioni che suscitano curiosità e stupore.

Orgosolo e i murales

Ad esempio si può raggiungere il borgo di Orgosolo, fra i più antichi e suggestivi della Sardegna, che ha saputo contrastare il triste fenomeno dello spopolamento con iniziative culturali davvero uniche e coinvolgenti. Basti pensare che questo paese, situato nel cuore della regione storica della Barbagia, è tappezzato di murales, con scene e personaggi presi direttamente dalla vita quotidiana. I bambini e ragazzi non possono che rimanere affascinati da un simile repertorio artistico. Senza dimenticare la possibilità di assistere, presso alcune signore del paese, alla tipica lavorazione della seta per la produzione di abiti tradizionali, fra i più colorati e caratteristici di questa zona.

murales Orgosolo

Castelsardo

Il tour alla scoperta di curiosità e antiche suggestioni di Sardegna non finiscono, se ci si dirige verso Castelsardo, un caratteristico borgo di collina affacciato sulla costa nord occidentale della regione, esattamente di fronte all’isola di Asinara. In questo paese che sembra scendere a cascata verso il mare, è possibile visitare il Castello dei Doria, la nobile famiglia genovese che lo aveva in proprietà e da cui prende il nome. In questo luogo immune allo scorrere del tempo e avvolto da un’aura di mistero, è possibile sentirsi parte di un racconto ambientato nel Medioevo, senza dimenticare che al suo interno è possibile visitare il museo dei cestini realizzati artigianalmente con fibre vegetali, una specialità tipica di Castelsardo.

Castelsardo

Posada

Posada invece è un bellissimo borgo in provincia di Nuoro, sulla costa orientale sarda. Il territorio si presta allo svolgimento di sport nella natura incontaminata: trekking, mountain bike, pesca, ecc. È circondato da una pianura attraversata e arricchita dal fiume Rio Posada, che garantisce un’ottima produzione di ortaggi e di frutti. Posada è uno dei centri sardi più antichi in assoluto, ricchissimo di luoghi d’interesse storico e culturale, di riserve naturali e di spiagge cristalline.

Una vacanza in Sardegna con i bambini sarà senza dubbio memorabile grazie alla sua natura, alla sua storia e alle sue spiagge selvagge e incontaminate!

mare della Sardegna