Costruiamo insieme dei Giochi da viaggio fai da te: memory e puzzle emozionale

Durante questo periodo storico spesso dobbiamo ricorrere alla nostra fantasia di genitori ed inventarci qualche lavoretto per far giocare i bambini. Perchè allora non realizzarne qualcuno di utile, come per esempio dei giochi tascabili, da portare in viaggio per poi utilizzarli quando tutto sarà finito? Per chi come noi ama viaggiare poi, è un’idea magnifica per intrattenere i bambini quando saremo in giro!

Ci da qualche consiglio Roberta, mamma di 2 bambini, Giulia di 5 anni e Marco di 3 .

Napoletana di nascita, vive a Brescia da ormai quasi 7 anni, ha sempre avuto la passione per i colori e la manualità, e con i suoi bimbi si diletta con loro ogni giorno, alla ricerca di giochi e lavoretti sempre nuovi.

A lei la parola!

“Durante questa quarantena ho dato sfogo a tutta la mia fantasia, per permettere ai miei bambini di essere sereni ed impegnati anche in quattro mura, e per potermi distrarre un po’ anche io.

Oltre a vari lavoretti creativi e manuali realizzati con tutto ciò che trovavamo per casa, abbiamo pensato anche ad un po’ di giochini fai da te, che si possono realizzare con il solo utilizzo di una stampante e di un pc, e che successivamente (si spera presto) potrebbero essere utilizzati  anche durante i viaggi  di famiglia, tanto desiderati in questo momento.

Vi lascio un paio di idee semplici da realizzare, e a portata di tutti.”

 

Giochi da viaggio fai da te: Memory Handmade

Chi non ha mai giocato al famosissimo gioco del MEMORY? Noi ne abbiamo addirittura un paio, ma non abbiamo resistito al crearne uno tutto nostro, piccino (lo abbiamo usato anche al ristorante ed in treno..insomma molto versatile), con i personaggi preferiti dai miei bimbi. E poi diciamoci la verità, realizzarlo insieme dà tutto un altro gusto al gioco.

Scegliete sul web le immagini (ne potrete stampare 17 per foglio) preferite dai vostri bimbi, salvatele in una cartella apposita sul pc, selezionatele tutte (cliccando sulla prima e l’ultima tenendo premuto il tasto maiuscolo, o ⇧ Shift sulla tastiera)  e andate alla stampa. Selezionate la duplice copia per ogni immagine, e stampatele in formato “miniature”. Riuscirete a stampare su un singolo foglio 34 minicard da ritagliare per giocare con i loro personaggi preferiti ovunque. Se avete una plastificatrice il lavoro sarà ancora più duraturo nel tempo.

memory bambini

memory bambini

Giochi da viaggio fai da te: Puzzle Emozionale

Imparare a riconoscere le emozioni e dar loro un nome, per i bambini, non è sempre facile, e questo giochino, semplice e veloce, può essere un’idea carina per spiegare loro e avvicinarli visivamente a questa cosa.

Disegnate o stampate delle faccine in bianco e ritagliatele singolarmente. Su ogni faccina disegnate , insieme al vostro bimbo, un’emozione del viso, dandogli un nome. Ad esempio la faccia felice, la faccina triste, la faccina arrabbiata…e così via. Scrivete sotto ad ogni faccia l’emozione che rappresenta. Tagliate a metà ogni faccina separando occhi e bocca, e ritagliate i nomi delle varie emozioni rappresentate.

Aiutate ora il bimbo a ricostruire ogni singolo puzzle  mettendo assieme le giuste espressioni di  occhi e bocca associandovi l’emozione corrispondente.

puzzle per bambinipuzzle per bambini

 

Se volete prendere spunto e divertirvi un po’ con gli altri lavori di Roberta potete trovarla su Instagram come roby_mammacreativa!

Buon gioco!