Sei pronto a scoprire i principali eventi dei Carnevali in Lombardia? Tenetevi forte allora, ce n’è per tutti i gusti!

 

Crema 9-16-23 febbraio / 1 marzo

Il Gran Carnevale Cremasco è sicuramente uno dei più importanti della Lombardia, tanto da organizzare feste ed attività per ben 4 domeniche consecutive.

Si apre il 9 febbraio con il Gran Galà, in cui ci sarà musica, maschere e piccoli carri allegorici, guidati dalla maschera simbolo della città: il Gagèt còl sò Uchèt (il contadino e la sua oca).

Per il divertimento dei più piccoli verrà allestita l’Isola dei Bambini, con truccabimbi, gonfiabili e trenino; per i più grandi sempre presenti nelle domeniche Mercatini e Street Food. Da non perdere i dolci tipici di Crema, dalle frittelle ai chisolì, pasta fritta a base di mele e uvetta.

La festa si concluderà domenica 1 marzo con uno spettacolo di fuochi d’artificio.

carnevale crema

Bagolino 24-25 febbraio

Paesino situato in provincia di Brescia, Bagolino è diventato famoso per il suo carnevale che vuole riproporre figure e maschere dalle antichissime tradizioni. I cosiddetti Balari, (ballerini) sono vestiti con un particolare cappello in feltro rosso, abito scuro, scialle rosso e maschera avorio iniziano le danze accompagnati dalle musiche dei Suonatori.

Altri personaggi travestiti, le Mascher, rappresentano invece l’antico mondo contadino, quando i poveri volevano rivalere sui signori del Paese e dovevano travestirsi per non farsi riconoscere.

Perdendosi tra le vie e le piazze tutti i personaggi cercano di coinvolgere gli spettatori, cantando e ballando e facendo loro alcuni scherzi.

carnevale bagolino

Cantù – dal 2-16-23- 29 febbraio

Il Carnevale Canturino è diventato famoso soprattutto per la bellezza e la grandezza dei suoi carri allegorici, tanto che la preparazione di questi prevede mesi e mesi di lavoro (tutto in assoluta segretezza!).

Il carro che guida il corteo in quanto più rappresentativo della tradizione è senz’altro il carro di Truciolo, un garzone di bottega, in particolare di falegnameria, tipica attività della zona.

Al corteo prendono parte bande musicali e gruppi folcloristici dalla Svizzera e da ogni parte d’Italia. Alle tre sfilate complessive assistono sempre almeno quindicimila persone.

carnevale cantu

 

Schignano 16 – 22 – 25 febbraio

L’edizione 2020 del Carnevale di Schignano vedrà l’inizio dei festeggiamenti fissato alle 14.30, con partenza dalla piazza principale e sfilata che attraverserà le frazioni di Schignano.

Carnevale 2019 in Lombardia e non soloE’ in questa doppia circostanza che, da anni, turisti, scolaresche e studiosi di ogni parte e luogo del mondo accorrono per assistere a questo incredibile viaggio nelle tradizioni e memorie di un’intera comunità. Durante la sfilata finale, quella “del martedì grasso”, andrà in scena la tradizionale e attesa “fuga del Carlisepp”.

Il fantoccio che impersonifica il Carnevale, sarà poi prontamente riacciuffato e messa al rogo, al termine della tambureggiante serata fatta di danze e piatti di gastronomia tipica che si consumeranno presso la palestra locale. Durante le sfilate le associazioni locali intervengono con bancarelle e stand per far assaggiare agli ospiti le tradizionali e gustose pietanze locali.

 

Milano – 29 febbraio

Il Carnevale Ambrosiano di Milano si celebra il sabato dopo le Ceneri; arriva dunque per ultimo, quando tutti gli altri sono terminati.

Questo perché secondo il rito ambrosiano, la Quaresima non inizia il mercoledì delle ceneri bensì la domenica successiva. Il motivo del ritardo sarebbe imputabile addirittura a Sant’Ambrogio: la leggenda narra che il santo, in pellegrinaggio fuori Milano, avesse richiesto di rimandare la Quaresima al momento del suo ritorno.

La maschera più nota del Carnevale di Milano è Meneghino, che solitamente guida il grande corteo del sabato pomeriggio: sabato 29 febbraio attraverserà via Palestro e raggiungerà piazza Duomo.

carnevale milano