Da tempo sentivo parlare delle meravigliose cascate della Val Vertova, tanto famose da essere soprannominata le “Maldive di Bergamo”. Sapendo che questi luoghi così celebrati a volte deludono le aspettative, non è stato questo il caso: le cascate della Val Vertova valgono davvero tutta la sua fama. C’è ahimè un rovescio della medaglia: come spesso accade, soprattutto quando vengono “spinti” dai social, nei weekend d’estate e nei festivi è un posto davvero molto frequentato. Quindi il primo consiglio che vi do è se potete, di andare in settimana o fuori stagione per godere pienamente della bellezza di questo paradiso.

val vertova piscine

Come arrivare in Val Vertova e parcheggi: aggiornamento 2022

La Val Vertova è una delle valli più piccole della Val Seriana: siamo dunque in provincia di Bergamo, a circa un’ora – un’ora e mezza per chi arriva da Milano. Dovete arrivare fino all’omonimo paese di Vertova e dirigervi verso Via Cinque Martiri. Attenzione però perché dal 01 marzo al 31 ottobre 2022 la strada è chiusa al traffico pertanto dovrete parcheggiare la macchina in paese, in uno dei parcheggi che trovate indicato nel sito ufficiale. Prima del Covid era previsto un servizio navetta che però ora non è più attivo, il che significa che dai parcheggi dovete percorrere dai 3 ai 4 chilometri su strada asfaltata per arrivare all’imbocco del sentiero vero e proprio, che si trova in prossimità del punto ristoro Roset.
Inoltre, anche gli accessi pedonali sono contingentati in estate, fino ad un massimo di 1400 persone al giorno. Dovrete quindi munirvi di biglietto da acquistare online (costo 3,5 € per gli adulti, 1 € per ragazzi dai 13 ai 18 anni, mentre bambini e anziani entrano gratuitamente).

val vertova cascate

Le cascate della Val Vertova sono chiamate le Maldive di Bergamo

Il sentiero delle cascate della Val Vertova: una gita perfetta con i bambini

Una volta arrivati all’inizio del sentiero che si trova presso il Val Vertova Roset, inizia finalmente la vostra gita fuori porta in Val Vertova!
Il sentiero è accompagnato per tutto il tragitto dal torrente Vertova, che con salti d’acqua e piccole cascate naturali dal colore verde smeraldo creano un percorso molto suggestivo immersi nella vegetazione tra aceri e frassini. Troverete anche le famose “marmitte dei giganti” delle vere piscine naturali d’acqua scavate nella roccia, così chiamate perché sembra davvero che dei giganti abbiano creato queste formazioni che invece sono semplicemente il frutto di millenni di azione dell’acqua.

val vertova cascate

Cascate e piscine naturali lungo il percorso

Il percorso ha poca pendenza e dura circa 1 ora, motivo per cui la gita in Val Vertova è perfetta per le famiglie con i bambini. Sarà divertente fare questa escursione con loro anche perché troverete dei passaggi da fare su piccole passerelle appositamente create per non bagnarsi: niente di impegnativo, non vi preoccupate!

val vertova trekking

Una parte del sentiero della Val Vertova

A tal proposito, vi chiederete se sia una gita fattibile col passeggino. Vi direi che fino ad un certo tratto potete anche farcela col passeggino da trekking, ma personalmente lo consiglio, meglio fascia o zaino. Il sentiero è un po’ sconnesso e si trovano anche dei piccoli guadi da fare.
Durante il percorso, sui lati della strada, troverete dei cartelli che illustrano le caratteristiche geologiche della valle e danno informazioni sulla vegetazione e sugli animali che la abitano.
Ad un certo punto il paesaggio cambia e vi troverete a camminare tra alte pareti di roccia. Significa che sarete all’ingresso del canyon e giunti a destinazione: la cascata del Grù. Altri 10 minuti di cammino vi porteranno al cancelletto dei Piani di Merel che è l’effettiva conclusione del trekking.

val vertova

Verso la fine del sentiero il paesaggio cambia

Dove mangiare in Val Vertova

Se siete amanti dei picnic questo è il posto ideale! Ci sono infatti tantissimi punti per poter mangiare il vostro pranzo al sacco, vicino al torrente o nei prati.
In alternativa, potrete pranzare nel piccolo ristoro che troverete all’inizio del percorso, Val Vertova Roset che propone gelati artigianali, panini e buonissime torte a 1 €! Intorno sono presenti anche delle panche esterne e prati per godersi un po’ di riposo dopo la passeggiata. O ancora poco dopo, trovate l’azienda Agricola Verzeroli dove poter mangiare oltre ad avere un ampio spazio compreso di parco giochi.

val vertova sentiero

Inizio del sentiero dal rifugio Roset

Cosa vedere nei dintorni della Val Vertova

Le valli bergamasche ormai possiamo dirlo, ci hanno conquistato! Qui vicino potete anche fare un giro a Clusone, a Selvino e al Monte Poieto.

E quale occasione per fare un bel weekend immersi nella natura? Qui l’elenco di tutte le strutture in zona.