Il Castello di Gropparello, che rientra nella rosa dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, è un rocca fortificata situata nell’omonimo comune della provincia di Piacenza. Un luogo fuori dal tempo che vi permetterà non solo di godervi una visita ad una dimora storica, ma anche di ammirare una natura selvaggia e fiabesca. Il Castello di Gropparello, infatti, svetta su uno strapiombo ed è circondato da 20 ettari di verde dove potrete ammirare un parco secolare, boschi selvaggi, gole, vallate, giardini segreti e corsi d’acqua.
Arte, storia, natura ma anche esperienze ed eventi. Al castello di Gropparello, infatti, si può scegliere fra una fuga romantica dormendo nella suite principesca, partecipare attivamente ad un racconto medievale per tutta la famiglia oppure una divertente cena con delitto.
Oggi vi sveliamo tutti i segreti di questa dimora incantata, perfetta per una gita fuori porta con la famiglia. Il castello di Gropparello: la storia, gli eventi e tutte le esperienze. Venite con noi!

Castello di Gropparello

La storia del Castello di Gropparello

Il castello, inizialmente denominato Rocca di Cagnano, venne edificato intorno al 789 a.C. sulla sede di un preesistente castrum romano. Più avanti, intorno al 1200, divenne la dimora della famiglia guelfa dei Fulgosio, fino a che la famiglia Sforza non li costrinse a vendere il castello in favore di Galluccio Campofregoso, un alleato del duca Francesco. Si susseguirono una serie di passaggi di proprietà fino al 1599, quando un erede della famiglia Farnese lo intestò a Marcantonio Anguissola, un suo luogotenente, a cui diede il titolo di Conte di Gropparello.

Castello_di_Gropparello_piacenza
A metà del 1800, con l’estinzione della famiglia Anguissola, il castello fu messo in vendita e passò nelle mani del Conte Ludovico Marazzani Visconti Terzi. Il nuovo conte, amante dell’arte e della storia, si impegnò in un’enorme restauro, che riportò alla luce non solo le bellezze del palazzo ma anche la natura magnifica attorno. E dopo una serie di ulteriori passaggi di proprietà si arriva al 1994, anno in cui il castello venne acquistato dall’attuale proprietà che decise di condividere con il mondo questa incredibile ricchezza.

Il fantasma del castello
Si narra che, attorno al 1200, il castello fosse abitato da Rosania Fulgosio sposata con Pietrone. Il marito parte per una campagna di guerra e, in sua assenza, il castello viene attaccato e conquistato da Lancillotto Anguissola, un giovane condottiero ma anche antico amore di Rosania. Ella, riconoscendolo, si getta ai suoi piedi implorando pietà e fra loro la passione si risveglia. Ma durerà ben poco; Lancillotto infatti ripartirà per nuove imprese. Pietrone, nel frattempo fa ritorno al suo castello e, scoperta l’infedeltà della moglie, mette in atto una terribile vendetta. Addormenta la giovane con un vino drogato e getta la moglie fedifraga in una camera segreta dove viene murata viva.. Non spaventatevi, dunque, se durante la visita sentirete rumori sinistri, strani lamenti o vi sembrerà di scorgere una figura minuti con i capelli raccolti…

Cosa vedere al castello di Gropparello

Come vi abbiamo anticipato il castello di Gropparello non è solo una dimora ma un antico feudo con tanto di parco, giardini, gole, insenature e persino un museo. Continuate a leggere per scoprire tutti i segreti di questo castello incantato.

Il parco delle Fiabe: idea perfetta per una gita fuori porta

Non è un semplice bosco di alberi secolari, ma un vero e proprio parco emotivo. Qui i bambini potranno fare incontri incantati con orchi, streghe, fate del bosco, nani e prodi cavalieri. Addentrandovi nei sentieri più nascosti scorgerete la capanna della terribile strega, l’antro dell’orco e chissà.. anche qualche fata dei boschi. Un vero e proprio progetto didattico, che punta a mettere in scena la storia per renderla viva e accattivante. Durante gli eventi, i bambini potranno apprendere divertendosi, vivere nella realtà quello che hanno solo immaginato.

Il Parco delle Fiabe apre il 17 marzo 2024… Andate sul sito per prenotare la vostra visita!

Castello_di_Gropparello_con bambini

parco delle fiabe castello di gropparello

Castello_di_Gropparello_eventi

 

Le gole del Vezzeno

Un antico camminamento di ronda ci porta verso un tesoro archeologico risalente al Giurassico Superiore. Un’area selvaggia fatta di piccoli sentieri, scale scavate nella rocce e natura incontaminata. Nel centro di questo orrido scorre il torrente Vezzeno. Un patrimonio naturale ricco di fossili e specie in vie di estinzione.

Il Museo della Rosa Nascente

Un museo a cielo aperto: 17 roseti sparsi in tutto il giardino del castello. Passeggiando fra le gole, lungo tutti i viali e persino all’interno delle mura potrete scorgere 125 varietà di rose come la tea, la floribunda o la più classica canina. Regina fra tutte è l’Alba Maxima, una specie che nasce in epoca medievale e continua ancora oggi a fiorire con i suoi petali bianchi e il profumo intenso. Potrete girare in libertà per il giardino e giocare alla caccia al tesoro, un vero tesoro botanico.

Parco del castello

Cosa fare al castello di Gropparello

Visite guidate

Siete curiosi di scoprire tutte le stanze del castello e vorreste, magari, passeggiare per il parco alla scoperta dei giardini segreti? Il castello di Gropparello organizza delle visite guidate tutto l’anno, della durata di circa 1,30’’. Una guida esperta e appassionata vi accompagnerà nelle sale e nelle camere per poi passare alla scoperta del parco e dei giardini. Armatevi di scarpe comode e tanta curiosità! I più coraggiosi potranno scegliere la visita notturna: un giro di circa un’ora dove a fare da padrone è il mistero del fantasma di Rosania Fulgosio. Rumori sinistri e strani lamenti aleggeranno nel castello..

Castello_di_Gropparello_interno sale

vista dal castello di Gropparello
Se invece è la natura ad interessarvi di più potrete optare per una visita naturalista. Andrete alla ricerca del giardino sublime e potrete girare nel parco all’inglese mettendovi alla prova con il flower watching!

La Taverna Medievale del castello di Gropparello

Verrete accolti dalla chef Paola Capra che propone piatti tipici della tradizione piacentina abbinati a vini rigorosamente DOC. Non mancano anche piatti gourmet per i palati più esigenti. Il ristorante è sempre aperto nei weekend e in settimana solo su prenotazione.
Nella Taverna Medievale potrete godervi un pranzo o una cena oppure partecipare ad alcuni eventi esclusivi come le cene tematiche in costume oppure la cena con delitto di cui esiste una versione ad hoc per i più piccoli: cena con delitto per bambini!

dove mangiare piacenza

taverna del Castello di Gropparello

specialità piacentine castello

Esperienze al castello

Forse non sapete che il castello ha anche alcune camere in cui poter soggiornare per prolungare l’esperienza al castello e renderla davvero regale. La suite nuziale e la torre del barbagianni sono sospese sul ponte levatoio e le 4 stanze sono a livello delle chiome degli alberi, un vero sogno ad occhi aperti. Chiamate i nonni o la baby-sitter e godetevi una fuga romantica al castello, un weekend di relax con una cena romantica alla Taverna Medievale. Ogni tanto ci vuole un momento per tornare a fare i fidanzatini! Ma se proprio non potete lasciare a casa i vostri bambini allora partite tutti insieme per un weekend magico al castello con mamma e papà. Due giorni di intense emozioni fra esplorazioni nel parco, avventure medievali e picnic all’aria aperta. Forse non sarà romantico, ma sicuramente indelebile.

Castello_di_Gropparello_

Eventi al castello di Gropparello

Non solo visite, weekend romantici o cene speciali ma anche eventi ad hoc in questo castello che non smette mai di stupirci. Non sapete cosa fare a Pasqua? Non trovate un ristorante libero? Abbiamo la soluzione per voi! Prenotate la Caccia all’uovo di Drago al Parco delle Fiabe.
L’attività si svolge nel parco del castello. Accompagnati da una guida in costume i bambini verranno coinvolti in una fiaba medievale. Fra draghi, cavalieri, eserciti nemici e il mitico mago Merlino i vostri ragazzi dovranno cimentarsi in duelli e prove di coraggio per difendere il castello. Un momento divertente ma anche educativo dove cooperazione, coraggio e comunicazione saranno le armi per uscirne vincenti. Sono previste ben tre attività da 1,30’ l’una. Fra un evento e l’altro ci sarà una pausa pranzo. Potrete scegliere fra il Giardino segreto della taverna medievale, oppure fermare un tavolo al padiglione delle rose per il vostro pic-nic o ancora prenotare un cestino di formaggi e salumi con gnocco fritto da gustare al belvedere. Potrete scegliere fra due date 31 marzo (Pasqua) oppure 1 aprile (Pasquetta).

Castello_di_Gropparello_eventi bambini

parco delle fiabe eventi

CIT.: Un luogo così incantevole e magico ovviamente si presta ad essere anche una location perfetta per matrimoni, team building, eventi aziendali e cene di gala. Se avete in mente di organizzare un momento speciale non esitate a contattare il castello di Gropparello che organizzerà per voi un evento su misura e indimenticabile.

Il nostro viaggio fuori dal tempo per il momento finisce qui. Speriamo di avervi incuriosito raccontandovi di questo castello capace di farci sognare. Continuate a seguirci perché vi terremo aggiornati su tutti gli eventi e le iniziative del castello di Gropparello. Stay tuned!