Una gita il Lombardia molto suggestiva da poter fare anche con i bambini è quella che porta a vedere l’Orrido di Bellano, considerato uno dei canyon più spaventosi d’Italia e tra le località turistiche più note del lago di Como.

Siamo sulla sponda lecchese del lago, molto vicini all’incantevole borgo di Varenna: volendo si può anche pensare di fare in giornata entrambe le tappe.

orrido_di_bellano

orrido_di_bellano

Orrido di Bellano: informazioni pratiche

Per arrivare, potete cercare parcheggio nei pressi della stazione, per poi dirigervi verso il centro del paese di Bellano dove c’è la piccola Chiesa dei Santi Nazaro e Celso. Da lì troverete le indicazioni per arrivare in pochi minuti all’orrido.

Il percorso non è consentito ai passeggini e carrozzine per via delle tante scalinate. Ok invece per marsupi e fasce.

Il costo dell’ingresso intero è di 5 euro, mentre il ridotto è di 3 euro (dai 6 ai 12 anni).

La visita è libera, non ci sono vincoli di tempo, considerate in ogni caso circa mezzora in totale.

orrido_di_bellano

 

Visitare l’Orrido di Bellano con i bambini

L’orrido è una gola naturale creata dal fiume Pioverna le cui acque, nel corso del tempo, hanno modellato gigantesche marmitte e suggestive spelonche.

Mentre ci avviciniamo iniziamo a sentire il rumore impetuoso dell’acqua: lo spettacolo è davvero molto suggestivo soprattutto nei periodi più piovosi, quando il torrente è in piena. I bambini erano davvero entusiasti ma se soffrite di vertigini è meglio evitare la visita perchè il dislivello è davvero notevole.

In più da poco è stata da poco inaugurata la nuova passerella che allunga il percorso, così da godere ancora meglio di questa bellezza della natura! Arrivati in cima troverete un piano con alcuni spazi verdi per rilassarvi.

orrido_di_bellano_con_bambini

orrido_di_bellano

La Ca’del Diavol

Sono tante le leggende legate all’orrido di Bellano, che hanno ispirato scrittori e illustratori, tra cui la leggenda della Ca’ del Diavol.

Questo nome deriva da una raffigurazione di un diavolo su una delle facciate della torretta. Alcune dicerie popolari narrano di riti satanici compiuti al suo interno, oltre che voci che si sentirebbero mormorare tra le rocce o dei volti che apparirebbero nella schiuma dell’acqua.

orrido_di_bellano

Cosa fare dopo la visita all’orrido

Dopo la visita all’orrido potrete fare una passeggiata a Bellano e visitare la sua Chiesa del Seicento. Percorrere poi le sue strette vie fino al lago che è sempre affascinante, in qualsiasi stagione. Ma se andate in estate portatevi anche il costume così da potervi tuffare nei punti balneabili del lago o nelle piscine del Lido di Bellano (piscina e spiaggia attrezzata).

Dove dormire sul lago di Como

Il lago di Como è un gioiello della Lombardia e dell’Italia intera, pertanto se vieni da più lontano ti consiglio senz’altro di dormire almeno un weekend qui!

Seguimi anche sui social per altri consigli e suggerimenti di gite in Lombardia con i bambini!