Per una gita fuori porta appena fuori dal contesto cittadino, l’Idroscalo di Milano è il posto ideale per rilassarsi senza fare troppa strada.
Inizialmente inaugurato negli anni ‘30 come aeroporto per idrovolanti, venne presto trasformato in un bacino acquatico per manifestazioni sportive, soprattutto per il canottaggio. Oggi è un luogo di ritrovo per i milanesi e per tante famiglie con i bambini.
Si possono fare passeggiate, andare in bicicletta o con i pattini lungo la ciclabile, in estate rinfrescarsi tra i giochi d’acqua (piscine e gonfiabili), e ancora parco giochi e un grande luna park appena fuori dal suo ingresso. Inoltre dal 2013 non tutti sanno che l’Idroscalo è diventato anche Parco dell’arte.

ciclabile idroscalo

Il Parco dell’Arte all’Idroscalo di Milano

Abbiamo fatto questa piacevole scoperta grazie ad un tour didattico per bambini organizzato da Civita, per far conoscere anche ai più piccoli questo patrimonio artistico contemporaneo.
Infatti, grazie alla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera, passeggiando lungo la riva est del lago, troverete un vero museo permanente a cielo aperto immerso in una meravigliosa cornice naturale che si estende per più di un chilometro.
Dal “pensatore Fauno” di Manzù al “Grande nuotatore” di Minguzzi, e via via passando da sculture di artisti contemporanei di fama internazionale, il Parco dell’arte dell’Idroscalo si posiziona tra i primi giardini pubblici di scultura in Italia.

Inoltre da poco tempo, la Fondazione Cariplo ha dato nuovo impulso al progetto, implementando il Museo Giovani Artisti.

parco dell'arte

scultura idroscalo

Il villaggio dei bambini per i più piccoli

Per i bambini, sul lato ovest del lago, è stata dedicata un’area chiamata “Il Villaggio dei Bambini”. Si tratta di un grande parco giochi, ad accesso libero e gratuito, costruito con materiali riciclati e riciclabili e pavimento anti-trauma. Tra tubi e scivoli, ponti e passerelle i miei figli non volevano più andare via!
Oltre ai numerosi giochi su terra, il parco ha anche un’area con giochi d’acqua (aperta in estate) e una zona pic-nic con tavolini all’aperto.
Sono presenti anche giochi accessibili a tutti i bambini diversamente abili.
Subito a fianco troverete invece il Dolly Park (aperto da giugno ad ottobre) con gonfiabili, tappeti elastici e piscina di palline e i percorsi nelle reti (orario: 10-19; costo: 5 €/ora a bambino o 6,50 € per tutto il giorno).

In quest’area è possibile organizzare le feste di compleanno, grazie al chiosco che vende panini e zucchero filato.

Le giostre del luna park

Di fronte all’idroscalo potrete poi fare tappa all’Europark Milano. In estate è aperto tutti i giorni mentre nelle altre stagioni è aperto solo nei weekend (potete controllare orari e costi nel loro sito ufficiale). Il luna park è ad ingresso libero, quindi potrete decidere di fare solo alcune giostre oppure acquistare il bracciale che vi da diritto a fare tutte le giostre che volete anche più volte. Il luna park ha attrazioni per bambini di tutte le età, dal bruco mela per i più piccini fino al galeone ed autoscontri per ragazzi più grandi.
Inoltre sono presenti parecchi ristoranti, pizzerie e fast food per mangiare.

luna park idroscalo

Fare sport all’Idroscalo

L’Idroscalo è ormai diventato negli anni un luogo di ritrovo anche per gli amanti dello sport. Si può correre lungo tutto il percorso ad anello di circa 6,3 chilometri oppure percorrerlo in bicicletta. Le bici si possono anche noleggiare direttamente nei tre punti cardine del parco: Punta dell’Est, La villetta, Ultima Spiaggia. Sono disponibili anche le e-bike.
Per chi va sui pattini invece è presente anche uno skate-park.
Mentre per gli amanti dei cavalli, grazie all’associazione Giacche verdi è possibile cavalcare e fare dei corsi di equitazione o il battesimo della sella nel maneggio, proprio qui a due passi da Milano.
Per gli adulti invece l’idroscalo è anche uno dei centri più importanti per alcuni sport acquatici come canottaggio, il Surf Pool e il wakeboard.

canottaggio

In estate all’Idroscalo: Spiaggia e piscine

Nel nostro articolo sulle spiagge balneabili vicino a Milano vi avevo parlato della spiaggia dell’Idroscalo. Questa si estende lungo tutta la riva est: ci si può attrezzare con il proprio telo o noleggiare una sdraio o un lettino, oppure affittare il pedalò. E’ questa la vera zona balneabile del lago, il vero “mare dei milanesi”! L’accesso è libero e gratuito da maggio ad ottobre.
Per chi invece preferisce la piscina, sempre da questo lato troverete “Le piscine della Riviera est”: tre vasche, inclusa una ad acqua bassa per i bambini, area Solarium con lettini, ed un chiosco bar per gustare gelati e aperitivi (ingresso e parcheggio Riva est).
Nella parte sud, un altro paradiso per i bambini sarà l’ACQUAPLAY WATER PARK, un parco galleggiante di 5mila metri quadrati con scivoli, tunnel, rampe e tappeti elastici (Ingresso e parcheggio Bosco Sud).
Altra piscina completamente immersa nel verde è la Piscina La Villettta, con spazioso solarium, vasca adulti e bimbi (ingresso Villetta, parcheggio Ovest).

Come arrivare all’Idroscalo

L’Idroscalo si trova a est di Milano, vicino all’Aeroporto di Linate e tra i Comuni di Segrate e Peschiera Borromeo.
Con i mezzi pubblici si può prendere l’autobus 73/ da San Babila per Linate (fermata Strada Rivoltana/Tribune Idroscalo), la linea 183 dall’Aeroporto di Linate (fermate area di parcheggio, Idroscalo Tribune o capolinea ingresso bagni) e la linea 923 dall’Ospedale San Raffaele alla stazione di Segrate (fermata Idroscalo Tribune).
Per chi viene in macchina sono presenti vari parcheggi a pagamento sia sul lato est che su quello ovest.

Dove alloggiare

Se sei qui per il weekend a Milano, puoi prenotare qui le strutture per il tuo soggiorno.