Tra tutte le gite fuori porta in Lombardia che abbiamo fatto, quella del Sentiero dello Spirito del Bosco è senz’altro tra le più…magiche! Questo perché dal 2008 esiste un sentiero tematizzato, quasi “fatato” agli occhi dei bambini. Questo grazie alle opere realizzate dallo scultore Alessandro Cortinovis che ha intagliato circa 90 opere utilizzando radici, tronchi intagliati e alberi caduti. Il risultato? Un percorso fantastico dove incontrerete gnomi, fate, capanne in legno e villaggi di folletti, ma anche draghi e tanti altri animali scolpiti nel legno. I bambini saranno sicuramente entusiasti.
Vi devo però anticipare che il dislivello (circa 400 metri) non è del tutto indifferente: pertanto, leggete bene l’articolo per valutare se possa essere adatto ai vostri bambini, soprattutto se più piccoli.

bambini sentiero canzo

 

Sentiero spirito del bosco: da Fonte Gajum a Prim’Alpe

Siamo nel comune di Canzo, in Val Ravella, alle pendici dei Corni Di Canzo. Il sentiero dello Spirito del Bosco, anche chiamato il Sentiero degli Gnomi, consiste in un percorso che dal Prim’Alpe arriva a Terz’Alpe (800 metri slm).
Non è possibile arrivare direttamente in macchina a Prim’Alpe: per arrivare all’ingresso del sentiero si dovrà lasciare la macchina al parcheggio presso la fonte del Gajum, nei pressi dell’hotel la Sorgente. Fate presente che il parcheggio è piuttosto piccolo quindi in particolare nei weekend prima arrivate meglio è. Altrimenti dovrete parcheggiare ancora più in basso.
Dal parcheggio si seguono le indicazioni del sentiero, prendendo l’imbocco della mulattiera Via delle Alpi in un bellissimo bosco che in autunno si tinge di mille colori. Con i bambini al seguito contate circa un’ora per arrivare fino a Prim’ Alpe.

sentiero spirito del bosco

Il Sentiero Spirito del Bosco: da Prim’Alpe a Terz’Alpe

Una volta arrivati a Prim’Alpe, vedrete subito il Centro Lega Ambiente. E’ qui che inizia il vero e proprio sentiero. Un po’ come nella fiaba di Alice, si iniziano quindi a seguire dei cartelli che indicano la strada a suon di “per di su” e “per di lì”. Ma in questo caso non c’è la possibilità di perdersi: qualunque direzione tu prenda ti porteranno al rifugio della Terz’Alpe. Farete a gara a chi arriva all’opera successiva, in un susseguirsi di sorprese in un bosco dove natura e fantasia si intrecciano.

sentiero spirito del bosco

sculture spirito del bosco
Per tornare alla macchina potrete percorrere ancora il bosco degli gnomi oppure in alternativa il Sentiero Geologico, senza sculture ma con tanti pannelli esplicativi molto interessanti.

Sentiero dello spirito del bosco: info utili

Quanto dura il percorso?
Da Prim’alpe il percorso in mezzo al bosco è circa lungo un chilometro e mezzo senza pendenze o difficoltà particolari. Se vi fermate a vedere tutte le sculture, magari con qualche sosta nel mezzo, considerate con i bambini circa un paio d’ore in totale.
Considerate sempre che per arrivare a Prim’Alpe avete già camminato per un’ora circa.

In che periodo è meglio andare?
Tutte le stagioni sono buone per percorrere il Sentiero dello Spirito del bosco. Sicuramente l’autunno è anche l’occasione per raccogliere qualche castagna tra i boschi di Canzo. Così come in primavera e in estate sarà piacevole ripararsi tra l’ombra dei boschi, in un sentiero non particolarmente impegnativo.

bambini nel bosco canzo

Quale età è consigliata per i bambini?
Come sempre, bisogna valutare il loro allenamento e la loro voglia di camminare. Nel nostro caso, con bimbi di 4 e 7 anni è stato fattibile, con qualche pausa. Il passeggino però è assolutamente da evitare per via dei troppi dislivelli, molto meglio la fascia o lo zaino porta bimbo.

Dove mangiare?
A seconda dell’ora in cui arrivate potete pensare di fermarvi a mangiare a Prim’Alpe . Qui troverete un bel prato per un pic-nic oltre che uno spazio ampio per grigliare.
Altrimenti, se partite presto e siete un po’ allenati, potete arrivare per pranzo direttamente alla fine del percorso, quindi al Rifugio Terz’Alpe, a 800 metri di altitudine. Qui c’è l’Agriturismo “La Fattoria” dove si mangiano ottimi piatti della cucina locale.

Dove dormire?

Se volete prendere l’occasione per farvi un weekend in zona, qui l’elenco di tutte le strutture disponibili a Canzo.

Questa gita attraverso il Sentiero dello Spirito del bosco è senza dubbio uno dei più affascinanti della zona. Per altre idee di gite in Lombardia, guarda anche Pian dei Resinelli o Montevecchia e il Parco del Curone.