Il nostro viaggio in costa azzurra con i bambini prosegue verso una delle città più importanti, nonché particolarmente rinomata per i suoi eventi mondani e yacht di lusso: Cannes è una vera perla che vale la pena visitare in qualsiasi momento dell’anno.

Già perché il clima mite che caratterizza tutta la costa azzurra consente di passare delle piacevoli giornate all’aria aperta anche in inverno. Noi infatti abbiamo passato ben due Capodanni da queste parti e spesso e volentieri riuscivamo ad andare anche in spiaggia. In primavera, nelle giornate di sole si può girare tranquillamente in maniche corte, mentre in estate le spiagge iniziano a riempirsi con un mare che ci ha davvero stupito anche in questo caso.

Qui vi dirò cosa vedere a Cannes con i bambini anche se avete poco tempo a disposizione: vi accorgerete che è una cittadina non troppo grande e completamente a misura d’uomo.

cannes_bambini

Come arrivare a Cannes

Se arrivate dall’Italia, in circa 30-40 minuti da Ventimiglia arriverete a Cannes con l’autostrada A8. Se invece arrivate da St. Raphael vi consiglio di percorrere la strada provinciale di giorno, per ammirare la Corniche de l’Esterel, considerata una delle strade panoramiche più belle al mondo.

Cosa vedere a Cannes: La Croisette e il Palais du Festival

La Croisette è il lungo viale che costeggia il mare, dalle alte palme da sembrare Miami, con tanti alberghi di lusso, macchine costose e negozi di alta moda. Ci sono stabilimenti privati ma anche ampi tratti di spiaggia libera e il mare davvero limpido e trasparente, la spiaggia è sabbiosa e perfetta per i bambini.

È proprio qui che si trova anche Il Palazzo del Festival (Palais du Festival) famoso soprattutto per l’evento legato al mondo del cinema che si svolge a maggio. Una foto sulla scalinata rossa come dei divi del cinema è d’obbligo! E poi, andate a scoprire quali celebrità hanno lasciato le loro impronte delle mani sul “cammino delle stelle” (Chemin des Étoiles).

cannes_palazzo_festival

Le Suquet

Di tutt’altra impronta è la città vecchia che sorge sulla collina del Suquet: si può raggiungere facilmente a piedi con una passeggiata lungo la larga scalinata da cui poter ammirare un panorama meraviglioso sul porto e sulla Croisette.

Case antiche e pittoresche, piccole viuzze che si intrecciano e la Torre Medievale di 22 metri caratterizzano questa parte della città.

Se avete tempo, merita una visita anche il Marché Forville, ovvero il mercato più antico della città, risalente addirittura agli anni ‘30. Qui troverete le specialità locali e, se siete fortunati, anche alcuni oggetti di antiquariato.
cannes_suquet

cannes_porto

Le Isole Lerins

In meno di 15 minuti di traghetto, è possibile raggiungere le due piccole isole davanti a Cannes, fra cui l’ isola di Santa Margherita, a quanto sembra luogo leggendario della famosa “Maschera di Ferro”.

Dove mangiare

Con i bambini, l’ideale è mangiare a mio parere in uno dei ristoranti lungomare. Per risparmiare spostatevi dal centro e dal Palazzo del festival, verso la Plage du Midi. In Francia, una buona alternativa è sempre comprare una baguette per un bel pic-nic!

Dove dormire a Cannes

Ovviamente ci sono hotel molto cari, ma trovando qualcosa appena fuori dal centro (come in zona Cannes la Bocca) sicuramente è meglio per non lasciarci il portafoglio. Altrimenti, gli appartamenti sono la soluzione migliore per risparmiare qualcosa.

 

Da vedere nei dintorni di Cannes

A soli 15 minuti da Cannes, non perdete il paesino di Mougin, dove ha vissuto Pablo Picasso.

Nizza e la Promenade des Anglais distano mezzora da Cannes.

Poco prima di Nizza, Antibes e Juan le Pins con le sue spiagge meravigliose.

Se invece volete esplorare la Costa Azzurra in un posto meno turistico, spostatevi verso la Baia di Agay e la cittadina di Saint Raphael, qui il nostro racconto di viaggio!