Dopo i nostri consigli sulla vacanza a Zante in Grecia, non mi resta che indicarvi le cose che dovrete assolutamente fare e vedere nell’isola.

Alcune di queste sono più famose e ne avrete già sentito parlare, mentre altre sono meno turistiche e di sicuro troverete alcuni punti molto instagrammabili per delle foto ad effetto wow!

1 Punto Panoramico Navagio

Come vi ho descritto nell’articolo dedicato alle spiagge più belle di Zante, Navagio è una tappa immancabile.
Ma per gli amanti della fotografia, uno spettacolo davvero suggestivo è ammirare la baia del relitto dal punto panoramico, andandoci in macchina.
Per arrivare, dovete percorrere una strada asfaltata che si trova a metà tra i paesi montani di Volimes ed Anafonitria e che conduce a un parcheggio. Una terrazza panoramica sospesa si affaccia sulla baia regalando un eccezionale punto di osservazione.
Vi consiglio di farlo dopo le ore 18 così la visuale sarà libera dalle barche turistiche che a quell’ora sono già sulla via del ritorno.

navagio punto panoramico

2 Blue Cave

La costa dell’isola è puntellata di suggestive grotte di pietra bianca, che creano straordinari giochi di luce con il riflesso delle acque azzurre dell’Egeo. Le più famose sono le Grotte Blu, tappa immancabile di ogni gita in barca dell’isola: si tratta di una serie di grotte sul lato nord-ovest dell’isola, da Agios Nikolaos a Capo Skinari: alcune di queste si possono attraversare in barca, altre invece possono essere esplorate solo da sub e nuotatori esperti.

grotte blu zante

3 Cameo Island

L’ Isola di Cameo è il secondo luogo più fotografato di Zante.
Per accedere alla spiaggia si pagano 5 euro e si ha diritto ad un souvenir personalizzato, ovvero un portachiavi con la vostra foto. Aldilà dell’attrazione prettamente turistica la spiaggia è molto carina e l’isola è all’interno del golfo delle tartarughe e potrebbe essere facile avvistarne qualcuna proprio da qui.

cameo island zante

4 I faraglioni di Mizithres

E’ uno dei punti più panoramici dell’isola. Per ammirare i faraglioni di Mizithres ci sono diversi modi. Il punto più bello a mio parere è quello che si vede prendendo la strada sterrata a destra del ristorante “Keri Lighthouse”. In circa 20 minuti di camminata non impegnativa (ma sterrata) si arriva in questa meraviglia. Attenzione perché non ci sono barriere quindi state molto attenti ai bambini perché c’è un bello strapiombo!

faraglioni zante

5 Zante città e Casa di Ugo Foscolo

Foscolo nacque a Zante nel 1778 e visse qui fino al 1785 anno in cui si trasferì a Spalato. La lontananza con la sua terra madre dove non potè più fare ritorno lo portò a scrivere il famoso sonetto “A Zacinto”. La sua casa è ancora presente come museo-biblioteca ma è stata ricostruita in seguito al terremoto del 1953. All’esterno della casa è presente il cenotafio con la statua dell’ “Angelo piangente”. La casa di Ugo Foscolo è in via Foskolou 61a Zante città.
E’ presente anche un busto in suo onore in piazza Solomos.

zante città

6 Passeggiare a Bochali

Proprio sopra la città di Zante si trova Bochali, un incantevole villaggio arroccato sul promontorio da cui si gode di un meraviglioso panorama. Piccole strade colorate e piante di gelsomino e buganvillee accompagneranno la vostra passeggiata, che vi consiglio fare al tramonto. Da vedere il suo castello veneziano.

bochali panorama

7 Vedere i nidi delle tartarughe

All’interno del parco marino ci sono alcune spiagge come Kalamaki, Dafni e Gerakas dove sulla spiaggia noterete alcune costruzioni, che segnalano la presenza dei nidi delle tartarughe caretta-caretta. Queste zone sono altamente protette e vengono quotidianamente sorvegliate da biologi e addetti wwf.
Nel periodo estivo infatti vengono a deporre le uova su queste spiagge e se siete molto fortunati potreste vederne la schiusa (anche se ciò di solito avviene al mattino molto presto).

nidi tartarughe zante

8 Fare i fanghi all’argilla

L’ argilla si trova in abbondanza in tutta l’isola di Zante, noi l’abbiamo trovata a Porto Zorro (o Azzurro) dove è possibile trovarla a ridosso della spiaggia.
Dopo averne staccato un pezzo, bagnatela con dell’acqua e applicatela sulla pelle, per un vero trattamento naturale di bellezza.

fanghi all'argilla zante

9 Mangiare alla taverna Xigia

Un ristorante davvero panoramico dove mangiare ottimo pesce vista mare è la taverna Xigia, che si affaccia sull’omonima spiaggia.

10 Tour in barca alle Keri Cave

Oltre alle famose grotte Blu a nord dell’isola, molto belle sono anche le Grotte di Kerì, che si sviluppano in prossimità del promontorio di Capo Marathia, a sud-ovest dell’isola. Sono raggiungibili solo con un’imbarcazione privata o un tour in barca; anche in questo caso, alcune grotte possono essere attraversate a nuoto mentre altre sono sufficientemente ampie per essere attraversate in barca.

keri cave zante

11 Turtle Island (Marathonisi)

Tra le cose da vedere a Zante una tappa imperdibile è visitare l’isola di Marathonisi, chiamata anche Isola delle tartarughe. Il suo nome deriva sia dalla presenza delle tartarughe caretta-caretta in questa zona dell’isola, sia dalla sua forma. Se infatti la ammirare sia lateralmente che dall’alto vedrete proprio la forma di una tartaruga!

isola delle tartarughe zante

12 La Bandiera più grande della Grecia

Un vera bandiera da Guinnes dei Primati è quella che si trova fuori dal ristorante Keri Lighthouse, punto di partenza per ammirare i faraglioni di Mizithres.
E’ infatti la bandiera greca più grande del mondo, iniziativa del proprietario del ristorante.
Se c’è forte vento potrebbe essere ammainata.

zsnte bandiera più grande del mondo

13 Giochi d’Acqua al Banana Beach

La spiaggia di Banana Beach è tra le più ampie dell’isola e si trova a 14 chilometri a sud di Zacinto città. La citiamo qui poiché soprattutto i ragazzi e adolescenti possono divertirsi con i giochi d’acqua, come per attività come Bananone, Ciambellone, Paracadute ascensionale, Sci nautico, Canoa, Moto d’acqua e molto altro.

banana beach zante

 

14 La Chiesetta di Agios Nicholaos

Molto vicina alla Banana Beach questa piccola chiesa ortodossa di colore bianco si trova sul promontorio a sud-est dell’isola. Scenograficamente molto caratteristica proprio per essere affacciata sul mare, non è possibile però entrarvi in quanto si apre solo in occasioni speciale come matrimoni.

chiesa agios nicholaos Zante

15 Monastero di Eleftherotria

Vicino al piccolo villaggio di Macharedo troverete una delle cose da vedere a Zante più sacre: il monastero delle suore di Eleftherotria. Un convento dove il rosso e il bianco si mescolano con armonia in mezzo alle colline di uliveti.

Sono davvero innumerevoli le cose da fare e da vedere a Zante, ma spero che questa selezione vi possa essere utile per la vostra vacanza su quest’isola così affascinante.
E se non vi avessi convinto, guardate il nostro video drone qui sotto!