Abbiamo visto, esplorando le città di Nizza e Cannes come la costa azzurra sia una meta meravigliosa in tutte le stagioni, grazie al suo clima particolarmente mite, il suo mare azzurro. Abbiamo anche esplorato la costa meno turistica con Saint Raphael e la Corniche d’Or e i borghi degli artisti di Mougins e Sain Paul de Vence.

Ma ci sono degli altri paesi vicino a Nizza, ancora più vicini al confine con l’Italia, che meritano senz’altro una visita. In questo articolo ti parlerò quindi di cosa vedere ad Antibes, Eze e Mentone.

eze_borgo

Cosa vedere e cosa fare ad Antibes, tra spiagge e Marineland

Se state cercando una cittadina dove poter alloggiare qualche giorno, la cittadina di Antibes è davvero la soluzione perfetta e meno “caotica” delle grandi città di Nizza e Cannes.

Se andate in estate, il mare è limpido e azzurro e le sue spiagge ampie e sabbiose. In tutte le altre stagioni la troverete una cittadina graziosa ma piena di fascino: il suo centro storico con i suoi vicoli, le finestre colorate, i balconi fioriti. Da non perdere poi il Marché Provençal, un mercato al coperto con tantissime bancarelle che espongono prodotti provenzali e nel periodo estivo potrete trovarlo ogni mattina.

antibes_finestre

antibes_picasso

Passeggiando tra le mura arriverete poi al Museo Picasso (una volta Castello Grimaldi) che ospita centinaia di opere realizzate dall’artista spagnolo. Come già avete letto nell’articolo dedicato alla Costa Azzurra degli Artisti, sono tanti i borghi che hanno ricevuto l’influenza del grande artista spagnolo.

La spiaggia “cittadina”, molto vicina al centro storico, è quella della Gravette situata proprio dietro il porto con i numerosi yacht. Altrimenti ci si può spingere con una passeggiata lungomare fino alla deliziosa Juan-Les-Pin, famosa oltre che per la sua vita notturna anche per la sua lunga spiaggia di sabbia finissima.

antibes_mare

il mare di Antibes

Una delle cose da fare ad Antibes con i vostri bambini è senz’altro visitare il parco di divertimento marino e delfinario di Marineland.

All’interno si possono ammirare leoni marini, foche, pinguini e persino squali. Tra i momenti più belli da ricordare senza dubbio gli spettacoli delle orche e dei delfini. Per chi vuole c’è pure possibilità di organizzare l’incontro con questi animali a pagamento.

marineland

Dove dormire ad Antibes

Qui potrai trovare un elenco di tutti gli alberghi di Antibes per soggiornare con tutta la tua famiglia.

Una gita al borgo medievale di Eze

Se Antibes può essere tranquillamente una meta in cui soggiornare durante le vostre vacanze, eccovi qui invece una gita da poter fare in mezza giornata. Lo splendido borgo medievale di Eze è una vera chicca da non perdere, una meta romantica per viaggi di coppia ma anche una piacevole escursione per tutta la famiglia. Unico consiglio “da mamma” che vi posso dare, se avete dei bambini piccoli, è di evitare il passeggino, perché essendo arroccato sulle colline ci sono molte scale anche solo per gironzolare tra le piccole viuzze.

Eze ha un suo fascino tutto particolare, con le sue abitazioni in pietra, ricoperte da pareti di fiori e piante, e le sue stradine che portano fino in cima. Ma il punto più bello per ammirare il panorama, è quello dal Giardino Esotico. L’ingresso al giardino è a pagamento (6 euro a testa) ma ne vale davvero la pena.

eze_borgo

eze_borgo

Mentone e la festa dei limoni

Siamo stati a Mentone di passaggio per il rientro in Italia, essendo situata esattamente al confine. Proprio per questo motivo Mentone può essere considerata un po’ un ibrido tra i borghi liguri, con i suoi carrugi e le case colorate, e le cittadine provenzali, sofisticate ed eleganti.

Mentone è diventata soprattutto famosa per la coltivazione dei limoni, grazie al suo microclima sempre mite, tanto che a febbraio, nel periodo del Carnevale, la città si anima grazie alla pittoresca Fête du Citron che dura ben 2 settimane. Sfilate di carri allegorici con quintali di limoni, sculture ed eventi che attirano l’attenzione di tantissimi turisti provenienti sia dalla Francia che dall’Italia.

mentone_festa_limoni

I giardini di Mentone sono tra i più belli da vedere e anche qui gli agrumi sono i protagonisti! In particolare vi segnalo il Jardin d’Agrumes du Palais Carnolès con ben 60 varietà di piante di limoni e 400 piante e La Citronneraie: 350 alberi di limoni, aranci, mandarini e pompelmi sono il trionfo di questo giardino alle porte della città.

Non da molti anni è stata inaugurata la Esplanade des Sablettes, un tratto di passeggiata con tanti ristoranti e locali, dove è possibile passeggiare godendosi una bella vista lungomare.

Mentone non è famosa per le sue spiagge ma se volete farvi un tuffo la maggior parte delle spiagge sono ad accesso libero.

Dove dormire a Mentone

Se volete fermarvi per una notte, qui l‘elenco di tutti gli alberghi disponibili a Mentone!