Benvenuti a Verona, la romantica città delle storie d’amore e degli scenari incantevoli! Se avete solo due giorni per esplorare questa meravigliosa destinazione, non preoccupatevi: abbiamo preparato una guida dettagliata su cosa fare, cosa vedere a Verona e dove gustare i piatti locali, perfetta anche per chi viaggia con bambini.
Verona è assolutamente una città a misura d’uomo e consente di visitare le attrazioni principali tutte a piedi anche con diverse stradine pedonali. Inoltre è stata nominata Patrimonio Unesco dal 2000!

​Cosa vedere a Verona: Il Centro Storico

Ci sono diversi parcheggi a pagamento nei pressi del centro. Vi consiglio di inserire Piazza Bra e parcheggiare subito prima di Porta Nuova.

Piazza Bra e Arena

Il cuore di Verona è un vero e proprio museo a cielo aperto. Vi consiglio di iniziare l’itinerario da Piazza Bra, che durante il periodo natalizio si riempie di mercatini gastronomici e artigianali. Davanti a voi, ammirerete la maestosa Arena di Verona, uno dei simboli della città ed è visitabile anche internamente. Si tratta di un anfiteatro romano del I sec a.C. che oggi può ospitare fino a 12500 persone anche se originariamente si raggiungevano persino i 30.000 posti.
Oggi viene utilizzato per concerti e molti altri eventi. Qui potete prenotare un tour guidato e l’ingresso prioritario all’Arena.

verona con bambini Arena

​Piazza delle Erbe e Casa di Giulietta

Non potete lasciare Verona senza una visita alla Casa di Giulietta, simbolo del capolavoro di Shakespeare ambientato proprio a Verona. Non dimenticate di toccare la famosa statua della giovane amante per avere buona fortuna in amore.
Attenzione però, perché il numero di ingressi è limitato quindi vi consiglio di prenotare prima il biglietto online.

balcone di Giulietta
Dirigetevi poi in Piazza delle Erbe, antico foro romano, dove svetta la Torre dei Lamberti, alta ben 84 metri! Per chi volesse, è possibile salire sulla torre per ammirare la città dall’alto.

Verona Piazza delle erbe

Piazza Dante e Palazzo della Ragione

Presso Piazza delle Erbe , tramite una stradina laterale sulla destra, si raggiunge  l’Arco della Costa e da qui Piazza dei Signori, conosciuta anche come Piazza Dante perché nel centro troneggia la statua del Sommo Poeta.
Su questa piazza di affacciano diversi edifici: la Loggia del Consiglio, il Palazzo degli Scaligeri, il Palazzo del Capitanio e il Palazzo della Ragione che ospita la Galleria di Arte Moderna Achille Forti.
Vi consiglio di addentrarvi nel cortile interno del Palazzo della Ragione perché é qui che troverete la bellissima Scala della Ragione in marmo rosso veronese.

palazzo della ragione

​Escursione a San Zeno Maggiore

Visitate la basilica di San Zeno Maggiore, uno degli esempi più significativi dell’architettura romanica. Ammirate gli affreschi e godete la tranquillità del cortile. Una tappa perfetta per chi desidera esplorare la ricca storia di Verona.

​Castelvecchio e Ponte Scaligero

Castelvecchio è un imponente castello medievale che sorge lungo le sponde del fiume Adige e che oggi al suo interno ospita il museo civico. Una tappa imperdibile per gli appassionati di storia e architettura. Attraversate il suggestivo Ponte Scaligero che passa sopra l’Adige.

cosa vedere a Verona

La Funicolare di Castel San Pietro

La vista panoramica più bella di Verona è senza dubbio dal Castel San Pietro. Oltrepassando il Ponte di Pietra si arriva alla funicolare che consente di salire in cima in pochi minuti. In alternativa si può anche arrivare in macchina.
La vista, una volta raggiunta la sommità, è davvero spettacolare.

verona con bambini

Da Castel San Pietro si vede il panorama più bello di Verona

​Giardino Giusti

Per fare una pausa rilassante, potete andare a visitare gli splendidi giardini all’italiana del Giardino Giusti. Questo angolo di paradiso offre un rifugio tranquillo dalla frenesia della città, con percorsi ombrosi e fontane eleganti.

​Cosa fare a Verona: tappa al Children’s Museum

​Come raccontato nel nostro articolo, il Children’s Museum è il museo esperienziale perfetto per i bambini dagli 0 a 12 anni. Si trova in zona fiera un po’ in periferia, prenotate per tempo perchè ci sono fasce orarie precise di ingresso.

museo interattivo

Verona e dintorni: I Parchi del Garda

Se state viaggiando con bambini, potete pensare anche di fare una tappa nei numerosi parchi divertimenti tra Lazise e Peschiera del Garda. Gardaland, Parco Sigurtà, Movieland, Parco Natura Viva, Caneva per fare alcuni esempi. Questi parchi offrono emozionanti attrazioni per tutte le età, garantendo un giorno di divertimento indimenticabile per tutta la famiglia.

Dove Mangiare a Verona

Vi consiglio di dedicare parte della visita esplorando la ricca tradizione culinaria veronese. Per esempio facendo una sosta in una tradizionale osteria per assaporare piatti locali come la polenta e i bolliti. Provate anche l’Amarone, il rinomato vino rosso della regione. Un esempio sono l’Osteria Sottocosta oppure l’elegante Ristorante 12 Apostoli.

Dove dormire a Verona

Durante il nostro weekend a Verona abbiamo scelto di alloggiare in un posticino che è davvero da segnare, una piccola chicca immersa nella tranquillità delle colline veronesi. Si tratta del B&B Ca’ Montemezzano, a conduzione familiare e a soli 15 minuti da Verona, con uno splendido maneggio dove potrete anche fare lezioni di equitazione.
Un’atmosfera calda ed accogliente, aggiunta all’ospitalità dei proprietari Maddalena e Ivan, ci hanno fatto davvero sentire come a casa!

albergo a Verona

maneggi a Verona

dove dormire a Verona

​Consigli per Esplorare Verona con I bambini

Per scoprire Verona in modo intimo, considerate anche un tour a piedi o in bicicletta. Numerose aziende offrono tour guidati che ti permetteranno di esplorare angoli nascosti della città e apprezzare al meglio la sua bellezza.

Con i bambini al seguito vi consiglio di passare come prima cosa all’Ufficio Accoglienza Turistica in via degli Alpini 9, dietro piazza Bra, per ritirare gratuitamente la mappa di Verona for Kids. Una entusiasmante caccia al tesoro per esplorare la città accompagnando i bimbi alla scoperta dei punti più interessanti della città.

Un altro modo davvero simpatico e che i vostri bambini adoreranno è esplorare la città a bordo di un trenino turistico. In circa 25 minuti, compie un giro del centro città toccando i principali punti d’interesse.
Il punto di partenza è Piazza Bra, dove si trova l’Arena; la prima corsa è alle 10 e l’ultima alle 19.

Ora siete pronti a scoprire tutte le meraviglie di Verona in soli due giorni. Dai monumenti storici ai luoghi romantici, passando per le delizie gastronomiche, la città offre un’esperienza completa per ogni tipo di viaggiatore. Se volete esplorare un’altra città incantevole del Veneto… direi che Venezia è altrettanto romantica! leggi qui il nostro articolo su Venezia e sui consigli per visitarla con i bambini.